Il CNF lancia l'applicazione Tecnotoga portando l’innovazione informatica nel settore legale direttamente su  smartphone

TecnoToga è un’applicazione che intende promuovere e sviluppare una community dell’avvocatura collaborativa e aperta, che mutua alcune esperienze dell’economia circolare e della condivisione.
In questa versione base è disponibile la funzionalità di sostituzione di udienza.
Sono previsti aggiornamenti con numerosi altri servizi: l’agenda del professionista, informazioni sugli uffici giudiziari (es: le consuetudini dei giudici in udienza, link per la modulistica, liste per l’accesso alle cancellerie, orari degli uffici), utility per gli avvocati (eventi formativi, master, bandi di concorso); e quant’altro possa essere d’interesse per l’avvocatura.
 
la applicazione puè essere scaricata dirttamente dal sito http://www.consiglionazionaleforense.it/web/cnf/tecnotoga ovvero direttamente da Google Play per Android o Apple Store per Ios 
 

Termine sino al 30 novembre per chiedere la compensazione dei crediti da Patrocinio a Spese dello stato

A partire dal 17.10.2016 e fino al 30 novembre 2016, si dovrà provvedere  alla registrazione sulla Piattaforma ministeriale per la  compensazione dei debiti fiscali con i crediti per spese, diritti e onorari spettanti agli avvocati del patrocinio a spese dello Stato.

Di seguito si riporta la circolare ministeriale del 3 ottobre 2016, contenente le modalità operative:

"Circolare 3 ottobre 2016 - D.m. 15 luglio 2016 - Compensazione dei debiti fiscali con i crediti per spese, diritti e onorari spettanti agli avvocati del patrocinio a spese dello Stato

Schemi per la redazione dei ricorsi per cassazione in materia civile tributaria e penale

Come noto in data 17/12/2015 sono stati pubblicati i protocolli sottoscritti dal CNF con la Corte di Cassazione, uno per la materia civile e tributaria uno per la materia penale, con l’obiettivo di favorire la chiarezza e la sinteticità degli atti processuali, al fine di favorire la chiarezza e sinteticità degli atti processuali, dare maggiori certezze agli avvocati circa l’ammissibilità dei ricorsi e rendere il giudizio di legittimità più veloce ed efficace.
Nei Protocolli viene indicato uno schema redazionale dei ricorsi, che ne definisce i limiti di contenuto, ne agevola l’immediata comprensione da parte del giudicante e sono fornite alcune indicazioni per l’attività di difesa, l’osservanza delle quali ottempera al principio di autosufficienza.
 
 

DM 22 set 2016 - Polizze assicurative responsabilità professionale e infortuni

È stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’11 ottobre 2016 il decreto firmato dal Ministro On. Andrea Orlando, recante condizioni essenziali e massimali minimi delle polizze assicurative a copertura della responsabilità civile e degli infortuni derivanti dall’esercizio della professione di avvocato.

Sullo schema di decreto, che costituisce attuazione delle previsioni di cui all’articolo 12 della legge 31 dicembre 2012, n. 247, si era espresso il Consiglio Nazionale Forense con parere del 15 luglio u.s.

Il decreto pubblicato in Gazzetta è stato firmato dal Ministro Orlando lo scorso 22 settembre.

Per scaricare la Gazzetta Ufficiale con il testo del decreto clicca qui

Per leggere il decreto clicca qui

NEWS

Calendario Eventi

Cassa Forense